Questo sito è dedicato alla rugbylist, un ritrovo "virtuale" dove si incontrano centinaia di appassionati di rugby.
 

[RUGBYLIST] R: R: Re: I: Re: Malag˛ e la Scuola

Andrew jeppo678 a virgilio.it
Ven 25 Lug 2014 20:57:40 CEST


Abbiamo bisogno di mettere le cose in prospettiva.

I bambini all'etÓ di pre-scuola; cioŔ 3/4/5 anni, non sono in grado, e quindi non capirÓ; un gioco cosý complesso come il rugby. 
Essi non sono in grado di comprendere qualsiasi gioco che richiede l'attivitÓ di squadra, sono solo in grado di percepire le competenze orientati a motore individuali. 
Fino a quando sono circa 8/9 anni; il loro mondo Ŕ intrinseca. Non dobbiamo essere portati via da l'idea che ci porteremo RUGBY in gruppi pre-scuola. 
Quello che possiamo fare per˛ Ŕ strutturato e specifiche attivitÓ di competenza motore con una varietÓ di strumenti che possono includere una palla ovale (e magari una rotonda, una forma quadrata, un ostacolo, un frisbee, una pallina da ping pong ecc;) 
Se la scuola o il gruppo per bambini Ŕ fortunato ad avere un gruppo disposto e preparato di educatori, da un club di rugby; per aiutare, poi Ŕ l'offerta.
Jeppo 

From: Salvatore Messina 
Sent: Friday, July 25, 2014 7:51 PM
To: rugbylist a rugbylist.it 
Subject: Re: [RUGBYLIST] R: R: Re: I: Re: Malag˛ e la Scuola

Non sono assolutamente d'accordo! Iniziare a 6 anni con una sola disciplina Ŕ un gravissimo errore e crea grossi problemi. I bambini DEVONO iniziare con psicomotricitÓ e poi multidisciplinare. Solo DOPO aver praticato vari sport sceglieranno quello che pi¨ gli piace e sopratutto quello che pi¨ si adatta alle proprie caratteristiche.
Continuare su questa strada non solo ci troverÓ contro l'intero mondo scolastico ma ci porterÓ a fare lo stesso errore commesso dalla attuale gestione delle accademie FIR.


Su M.O. di questa settimana c'Ŕ una bella intervista a Skrela, l'attuale capo della scuola di formazione della Federazione Francese che affronta le stesse tematiche confrontandosi con il sistema anglosassone.


Salvatore Messina



Il Mercoledý 23 Luglio 2014 18:42, "gima_g a libero.it" <gima_g a libero.it> ha scritto:




ecco la veritÓ !!!!!!!  
vedete che in molti la PENSIAMO NELLO STESSO MODO ?
Adesso dovremmo cercare di far dire la loro anche a chi legge ma non vuole esternare pubblicamente. Probabilmente potrebbe crearsi un gruppo per far sentire la propria voce anche ai piani alti e chissÓ che dopo le cose, con persone diverse, possano cambiare.
Un abbraccio a tutti

Giorgio


  ----Messaggio originale----
  Da: solorugby a libero.it
  Data: 22/07/2014 11.48
  A: "rugbylist rugbylist"<rugbylist a rugbylist.it>
  Ogg: [RUGBYLIST] R: Re: I: Re: Malag˛ e la Scuola


  L'attuale progetto scuola non serve al rugby italiano. Serve solo all'ideatore del progetto , che per mantenerlo viene pagato profumamente dalla FIR. I risultati sono pessimi. Un serio progetto scuola federale deve avere il suo massimo sviluppo  a partire dalla prima elemenatare, se no addirittura dalla scuole materne. Solo cosý si potranno avere dei risultati superiori a quel minimo 3% attuale. Il progetto FIR dovrebbe prevedere un protocollo d'intesa con il MIOR nel quale la FR si dovrebbe impegnare , in collaborazione con le societÓ, a fornire gli insegnanti/educatori alle scuole primarie e dell'infanzia a titolo gratuito e cosý, statene certi , che quel 3% supererebbe almeno il 20%.
  Saluti GA


    ----Messaggio originale----
    Da: giorgioxt a email.it
    Data: 21/07/2014 19.11
    A: "rugbylist rugbylist"<rugbylist a rugbylist.it>
    Ogg: Re: [RUGBYLIST] I: Re: Malag˛ e la Scuola

    Ciao da Giorgio

    Il giorno 21/lug/2014, alle ore 17:22, Salvatore Messina ha scritto:


      Quantificare la riuscita o meno di un progetto di sport scolastico con quanti ragazzi vadano poi a praticare uno sport agonistico presso il club Ŕ sbagliato e fuorviante.

    C'Ŕ un malinteso : i dati che ho fornito, presi in un convegno del CIV , si riferivano quanti ragazzi coinvolti nel "Progetto Scuola" - che vÓ avanti da oltre 5 anni - diventavano poi tesserati (e quindi a giocare sul serio per un club qualsiasi) risultato , meno di 3 su 100 - chiedersi se funzioni, soprattutto visto i costi , mi pare il MINIMO.

    I club (almeno quelli veneti che conosco) NON sono coinvolti nel  "progetto scuola" FIR; quasi tutti fanno interventi nelle scuole di proselitismo ed informazione.

    Ripeto : io sono completamente scettico sul fatto che la scuola possa risolvere i problemi del nostro sport, soprattutto visto l'offerta che hanno avuto i miei 3 figli , hanno fatto 
    licei diversi o istituto tecnico , in tutti i tre casi le ore REALI di E.F. sono state meno di un terzo di quelle ad orario, vuoi perchÚ serviva il bus per andare alla palestra, vuoi perchÚ alcuni supplenti facevano solo TEORIA, vuoi per pura e semplice poca volontÓ.

    Io vedo il problema da due aspetti : 
    - Da genitore , se potessi non li avrei per nulla mandati ad E.F. ! il lavoro che hanno fatto nel club, dal minirugby in poi Ŕ stato MOLTO ma MOLTO PIU' SERIO, ATTENTO E BEN FATTO
    - Da appassionato di rugby , il mio obiettivo Ŕ di avere quanti pi¨ bambini e ragazzi possibile ad allenarsi e giocare sui nostri campi, anche perchÚ l'approccio al rugby Ŕ MOLTO semplice : non pu˛ lasciare tiepidi, il ragazzino o bambino o lo rifiuta del tutto subito o si innamora . Credo poi che sia veramente impossibile costringere qualcuno al rugby se non lo ama .




    ----
    Z-Light e Z-Pro: servizi zimbra per caselle con dominio email.it, per tutti i dettagli clicca qui

    Sponsor:
    I cento giorni del Rock a prezzi speciali, oltre 1.000 titoli scontanissimi solo fino al 29/09/2014
    Clicca qui









__________________________________________
Gestisci la tua iscrizione
http://www.rugbylist.it/mailman/options/rugbylist    




--------------------------------------------------------------------------------
__________________________________________
Gestisci la tua iscrizione
http://www.rugbylist.it/mailman/options/rugbylist 
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: http://www.rugbylist.it/pipermail/rugbylist/attachments/20140725/f11ed28c/attachment.html 


Maggiori informazioni sulla lista Rugbylist