Questo sito è dedicato alla rugbylist, un ritrovo "virtuale" dove si incontrano centinaia di appassionati di rugby.
 

[RUGBYLIST] R: Re: Italia-Argentina novembre 2017

tizianotaccola1 a alice.it tizianotaccola1 a alice.it
Mar 21 Nov 2017 17:50:51 CET



Ho visto la partita Francia-Sudafrica. Una partita vigorosa ad altissimo ritmo, senza pause.I sudafricani hanno avuto la meglio grazie alla fisicitÓ dei propri atleti. Scontri molto duri,ma corretti. Negli ultimi 10 minuti i Books hanno nascosto l'ovale ai galletti ed il risultatonon Ŕ pi¨ cambiato. Francia in crisi nera, Laporte aveva dichiarato che voleva vincere almeno 3 dei 4 test match di novembre. Tre ne ha giÓ persi, gli rimane l'ultimo contro il Giappone sabato prossimo a Nantes. Mai la Francia aveva perso di fila 5 test match. La stampa critica pesantemente la dirigenza egiocatori. Per la cronaca Ŕ finita 17-18Un caro saluto da 14Cavallopazzo


  ----Messaggio originale----
 
Da: lucaoliver63 a gmail.com
 
Data: 21-nov-2017 16.11
 
A: <rugbylist a rugbylist.it>
 
Ogg: Re: [RUGBYLIST] Italia-Argentina novembre 2017
 

 
Dico la mia.
 

 
La differenza l'ha fatta il tempismo sui breakdown. Fin dall'inizio si Ŕ 
 
visto che nelle situazioni placcato-placcatore l'Argentina con palla in 
 
attacco 1-2-3- e la palla esce, in difesa su tutte le nostre situazioni 
 
di possesso, rallentamento dell'uscita del pallone e difesa ripiazzata. 
 
Per noi solo cornate, loro molto pi¨ spazio.
 

 
E con tutto che nel primo tempo li abbiamo surclassati in mischia e 
 
abbiamo avuto un sacco di penalty a favore.
 

 
Ultimi 20 minuti loro hanno imposto il ritmo che noi non eravamo pi¨ in 
 
grado reggere. Peccato per questo calo nel finale, ma questa volta Ŕ 
 
stato realmente fisico e non di concentrazione.
 

 
Contro il Sud Africa, si pu˛ anche sperare in un miracolo, come a 
 
Firenze l'anno scorso ma, restando coi i piedi per terra, bisogna dire 
 
che il Sud Africa Ŕ diverso ed ha molte pi¨ qualitÓ. Difficile pensare 
 
ad una sconfitta-bis.
 

 
Ciao.
 
Luca
 

 
Il 21/11/2017 12:24, Giovanni Sonego ha scritto:
 
>     Sabato ero all'estero e molto impgnato. Non ho potuto vedere la
 
>     partita, ma ieri sera sono rientrato a casa e mi sono guardato la
 
>     partita Italia-Argentina (sono stato un fenomeno e sono riuscito a
 
>     rimanere lontano da risultati e commenti per tutti questi giorni).
 
>     L'ho guardata un po' velocemente a dire il vero, ma se Ú vero che
 
>     rimangono parecchi problemi a me Ú comunque sembrata una partita
 
>     piacevole, con giocatori che avevano voglia di giocare e mettersi in
 
>     luce. Bei break individuali, maul come si deve, una buona mischia
 
>     chiusa. Contro: troppi tenuti e poca continuit├  nelle occasioni create
 
>     dai break (non ci siamo abituati?)
 
>     Qualcuno ha voglia di dire la sua opinione?
 
>     Giovanni Sonego
 

 
   Dico la mia.
 

 
   La differenza l'ha fatta il tempismo sui breakdown. Fin dall'inizio si
 
   Ŕ visto che nelle situazioni placcato-placcatore l'Argentina con palla
 
   in attacco 1-2-3- e la palla esce, in difesa su tutte le nostre
 
   situazioni di possesso, rallentamento dell'uscita del pallone e difesa
 
   ripiazzata. Per noi solo cornate, loro molto pi¨ spazio.
 

 
   E con tutto che nel primo tempo li abbiamo surclassati in mischia e
 
   abbiamo avuto un sacco di penalty a favore.
 

 
   Ultimi 20 minuti loro hanno imposto il ritmo che noi non eravamo pi¨ in
 
   grado reggere. Peccato per questo calo nel finale, ma questa volta Ŕ
 
   stato realmente fisico e non di concentrazione.
 

 
   Contro il Sud Africa, si pu˛ anche sperare in un miracolo, come a
 
   Firenze l'anno scorso ma, restando coi i piedi per terra, bisogna dire
 
   che il Sud Africa Ŕ diverso ed ha molte pi¨ qualitÓ. Difficile pensare
 
   ad una sconfitta-bis.
 
   Ciao.
 
   Luca
 

 
   Il 21/11/2017 12:24, Giovanni Sonego ha scritto:
 

 
   Sabato ero all'estero e molto impgnato. Non ho potuto vedere la
 
   partita, ma ieri sera sono rientrato a casa e mi sono guardato la
 
   partita Italia-Argentina (sono stato un fenomeno e sono riuscito a
 
   rimanere lontano da risultati e commenti per tutti questi giorni).
 
   L'ho guardata un po' velocemente a dire il vero, ma se Ú vero che
 
   rimangono parecchi problemi a me Ú comunque sembrata una partita
 
   piacevole, con giocatori che avevano voglia di giocare e mettersi in
 
   luce. Bei break individuali, maul come si deve, una buona mischia
 
   chiusa. Contro: troppi tenuti e poca continuit├  nelle occasioni create
 
   dai break (non ci siamo abituati?)
 
   Qualcuno ha voglia di dire la sua opinione?
 
   Giovanni Sonego
 

 



-------------- parte successiva --------------
   Ho visto la partita Francia-Sudafrica. Una partita vigorosa ad
   altissimo ritmo, senza pause.

   I sudafricani hanno avuto la meglio grazie alla fisicit├  dei propri
   atleti. Scontri molto duri,

   ma corretti. Negli ultimi 10 minuti i Books hanno nascosto l'ovale ai
   galletti ed il risultato

   non ├Ę pi├╣ cambiato. Francia in crisi nera, Laporte aveva dichiarato
   che voleva vincere almeno

   3 dei 4 test match di novembre. Tre ne ha gi├  persi, gli rimane
   l'ultimo contro il Giappone sabato prossimo

   a Nantes. Mai la Francia aveva perso di fila 5 test match. La stampa
   critica pesantemente la dirigenza e

   giocatori. Per la cronaca ├Ę finita 17-18

   Un caro saluto da 14Cavallopazzo

     ----Messaggio originale----
     Da: lucaoliver63 a gmail.com
     Data: 21-nov-2017 16.11
     A: <rugbylist a rugbylist.it>
     Ogg: Re: [RUGBYLIST] Italia-Argentina novembre 2017
     Dico la mia.
     La differenza l'ha fatta il tempismo sui breakdown. Fin dall'inizio
     si ├Ę
     visto che nelle situazioni placcato-placcatore l'Argentina con palla
     in
     attacco 1-2-3- e la palla esce, in difesa su tutte le nostre
     situazioni
     di possesso, rallentamento dell'uscita del pallone e difesa
     ripiazzata.
     Per noi solo cornate, loro molto pi├╣ spazio.
     E con tutto che nel primo tempo li abbiamo surclassati in mischia e
     abbiamo avuto un sacco di penalty a favore.
     Ultimi 20 minuti loro hanno imposto il ritmo che noi non eravamo
     pi├╣ in
     grado reggere. Peccato per questo calo nel finale, ma questa volta
     ├Ę
     stato realmente fisico e non di concentrazione.
     Contro il Sud Africa, si pu├▓ anche sperare in un miracolo, come a
     Firenze l'anno scorso ma, restando coi i piedi per terra, bisogna
     dire
     che il Sud Africa ├Ę diverso ed ha molte pi├╣ qualit├ . Difficile
     pensare
     ad una sconfitta-bis.
     Ciao.
     Luca
     Il 21/11/2017 12:24, Giovanni Sonego ha scritto:
     >     Sabato ero all'estero e molto impgnato. Non ho potuto vedere
     la
     >     partita, ma ieri sera sono rientrato a casa e mi sono guardato
     la
     >     partita Italia-Argentina (sono stato un fenomeno e sono
     riuscito a
     >     rimanere lontano da risultati e commenti per tutti questi
     giorni).
     >     L'ho guardata un po' velocemente a dire il vero, ma se ├┼í
     vero che
     >     rimangono parecchi problemi a me ├┼í comunque sembrata una
     partita
     >     piacevole, con giocatori che avevano voglia di giocare e
     mettersi in
     >     luce. Bei break individuali, maul come si deve, una buona
     mischia
     >     chiusa. Contro: troppi tenuti e poca continuit├  nelle
     occasioni create
     >     dai break (non ci siamo abituati?)
     >     Qualcuno ha voglia di dire la sua opinione?
     >     Giovanni Sonego
        Dico la mia.
        La differenza l'ha fatta il tempismo sui breakdown. Fin
     dall'inizio si
        ├Ę visto che nelle situazioni placcato-placcatore l'Argentina con
     palla
        in attacco 1-2-3- e la palla esce, in difesa su tutte le nostre
        situazioni di possesso, rallentamento dell'uscita del pallone e
     difesa
        ripiazzata. Per noi solo cornate, loro molto pi├╣ spazio.
        E con tutto che nel primo tempo li abbiamo surclassati in mischia
     e
        abbiamo avuto un sacco di penalty a favore.
        Ultimi 20 minuti loro hanno imposto il ritmo che noi non eravamo
     pi├╣ in
        grado reggere. Peccato per questo calo nel finale, ma questa
     volta ├Ę
        stato realmente fisico e non di concentrazione.
        Contro il Sud Africa, si pu├▓ anche sperare in un miracolo, come
     a
        Firenze l'anno scorso ma, restando coi i piedi per terra, bisogna
     dire
        che il Sud Africa ├Ę diverso ed ha molte pi├╣ qualit├ . Difficile
     pensare
        ad una sconfitta-bis.
        Ciao.
        Luca
        Il 21/11/2017 12:24, Giovanni Sonego ha scritto:
        Sabato ero all'estero e molto impgnato. Non ho potuto vedere la
        partita, ma ieri sera sono rientrato a casa e mi sono guardato la
        partita Italia-Argentina (sono stato un fenomeno e sono riuscito
     a
        rimanere lontano da risultati e commenti per tutti questi
     giorni).
        L'ho guardata un po' velocemente a dire il vero, ma se ├┼í vero
     che
        rimangono parecchi problemi a me ├┼í comunque sembrata una
     partita
        piacevole, con giocatori che avevano voglia di giocare e mettersi
     in
        luce. Bei break individuali, maul come si deve, una buona mischia
        chiusa. Contro: troppi tenuti e poca continuit├  nelle occasioni
     create
        dai break (non ci siamo abituati?)
        Qualcuno ha voglia di dire la sua opinione?
        Giovanni Sonego


Maggiori informazioni sulla lista Rugbylist