Questo sito è dedicato alla rugbylist, un ritrovo "virtuale" dove si incontrano centinaia di appassionati di rugby.
 

[RUGBYLIST] R: GIULIO ZANESCO

tizianotaccola1 a alice.it tizianotaccola1 a alice.it
Mer 3 Gen 2018 08:11:17 CET


Caro Giulio, dopo quest'ultimo soffio nel fischietto, che la terra ti sia lieve.14Cavallopazzo




  ----Messaggio originale----
 
Da: paolo.valbusa a libero.it
 
Data: 2-gen-2018 16.51
 
A: <rugbylist a rugbylist.it>
 
Ogg: [RUGBYLIST] GIULIO ZANESCO
 

 
Ciao a tutti,
 

 
 venuto a mancare stamattina l'ex arbitro internazionale Giulio Zanesco. Giulio, classe 1933, padovano, dopo una brillante carriera arbitrale negli anni 60 e 70 (serie A, Fira, ecc) fu per molti anni figura di riferimento per il movimento arbitrale italiano: prima come presidente della CNAr (fu lui che riusc a mandare, in anni in cui il rugby anglosassone non ci prendeva proprio in considerazione, il trevigiano Cadamuro ed il padovano Sattin a dirigere gare del campionato scozzese e inglese); poi come coordinatore e designatore degli arbitri del Triveneto. 
 

 
Eccezionale conoscitore del regolamento (resteranno famosi i suo quiz agli esami per diventare effettivi) e degli arbitri, Giulio  stato un maestro per molte generazioni di fischietti; non solo, appunto, per la conoscenza anche delle pieghe pi nascoste del regolamento ma anche per l'etica arbitrale che ha saputo trasmetterci.
 

 
Mi mancherai, ci mancherai, caro Giulio,
 

 
Paolo
 

 

 

 

 

 

 
correlata al contenuto dello stesso. E' in qualsiasi caso vietata la divulgazione di questo messaggio, senza la previa autorizzazione del mittente, anche da parte del destinatario.
 

 
Se ha ricevuto questo messaggio per errore, Voglia cortesemente eliminarlo dal suo archivio e darcene comunicazione via e-mail. Grazie
 

 

 
    Ciao a tutti,
 

 
    venuto a mancare stamattina l'ex arbitro internazionale Giulio
 
   Zanesco. Giulio, classe 1933, padovano, dopo una brillante carriera
 
   arbitrale negli anni 60 e 70 (serie A, Fira, ecc) fu per molti anni
 
   figura di riferimento per il movimento arbitrale italiano: prima come
 
   presidente della CNAr (fu lui che riusc a mandare, in anni in cui il
 
   rugby anglosassone non ci prendeva proprio in considerazione, il
 
   trevigiano Cadamuro ed il padovano Sattin a dirigere gare del
 
   campionato scozzese e inglese); poi come coordinatore e designatore
 
   degli arbitri del Triveneto.
 

 
   Eccezionale conoscitore del regolamento (resteranno famosi i suo quiz
 
   agli esami per diventare effettivi) e degli arbitri, Giulio  stato un
 
   maestro per molte generazioni di fischietti; non solo, appunto, per la
 
   conoscenza anche delle pieghe pi nascoste del regolamento ma anche per
 
   l'etica arbitrale che ha saputo trasmetterci.
 

 
   Mi mancherai, ci mancherai, caro Giulio,
 

 
   Paolo
 

 
   correlata al contenuto dello stesso. E' in qualsiasi caso vietata la
 
   divulgazione di questo messaggio, senza la previa autorizzazione del
 
   mittente, anche da parte del destinatario.
 

 
   Se ha ricevuto questo messaggio per errore, Voglia cortesemente
 
   eliminarlo dal suo archivio e darcene comunicazione via e-mail. Grazie
 

 



-------------- parte successiva --------------
   Caro Giulio, dopo quest'ultimo soffio nel fischietto, che la terra ti
   sia lieve.

   14Cavallopazzo

     ----Messaggio originale----
     Da: paolo.valbusa a libero.it
     Data: 2-gen-2018 16.51
     A: <rugbylist a rugbylist.it>
     Ogg: [RUGBYLIST] GIULIO ZANESCO
     Ciao a tutti,
     è venuto a mancare stamattina l'ex arbitro internazionale Giulio
     Zanesco. Giulio, classe 1933, padovano, dopo una brillante carriera
     arbitrale negli anni 60 e 70 (serie A, Fira, ecc) fu per molti anni
     figura di riferimento per il movimento arbitrale italiano: prima
     come presidente della CNAr (fu lui che riuscì a mandare, in anni in
     cui il rugby anglosassone non ci prendeva proprio in considerazione,
     il trevigiano Cadamuro ed il padovano Sattin a dirigere gare del
     campionato scozzese e inglese); poi come coordinatore e designatore
     degli arbitri del Triveneto.
     Eccezionale conoscitore del regolamento (resteranno famosi i suo
     quiz agli esami per diventare effettivi) e degli arbitri, Giulio è
     stato un maestro per molte generazioni di fischietti; non solo,
     appunto, per la conoscenza anche delle pieghe più nascoste del
     regolamento ma anche per l'etica arbitrale che ha saputo
     trasmetterci.
     Mi mancherai, ci mancherai, caro Giulio,
     Paolo
     correlata al contenuto dello stesso. E' in qualsiasi caso vietata la
     divulgazione di questo messaggio, senza la previa autorizzazione del
     mittente, anche da parte del destinatario.
     Se ha ricevuto questo messaggio per errore, Voglia cortesemente
     eliminarlo dal suo archivio e darcene comunicazione via e-mail.
     Grazie
         Ciao a tutti,
        è venuto a mancare stamattina l'ex arbitro internazionale Giulio
        Zanesco. Giulio, classe 1933, padovano, dopo una brillante
     carriera
        arbitrale negli anni 60 e 70 (serie A, Fira, ecc) fu per molti
     anni
        figura di riferimento per il movimento arbitrale italiano: prima
     come
        presidente della CNAr (fu lui che riuscì a mandare, in anni in
     cui il
        rugby anglosassone non ci prendeva proprio in considerazione, il
        trevigiano Cadamuro ed il padovano Sattin a dirigere gare del
        campionato scozzese e inglese); poi come coordinatore e
     designatore
        degli arbitri del Triveneto.
        Eccezionale conoscitore del regolamento (resteranno famosi i suo
     quiz
        agli esami per diventare effettivi) e degli arbitri, Giulio è
     stato un
        maestro per molte generazioni di fischietti; non solo, appunto,
     per la
        conoscenza anche delle pieghe più nascoste del regolamento ma
     anche per
        l'etica arbitrale che ha saputo trasmetterci.
        Mi mancherai, ci mancherai, caro Giulio,
        Paolo
        correlata al contenuto dello stesso. E' in qualsiasi caso vietata
     la
        divulgazione di questo messaggio, senza la previa autorizzazione
     del
        mittente, anche da parte del destinatario.
        Se ha ricevuto questo messaggio per errore, Voglia cortesemente
        eliminarlo dal suo archivio e darcene comunicazione via e-mail.
     Grazie


Maggiori informazioni sulla lista Rugbylist