Questo sito è dedicato alla rugbylist, un ritrovo "virtuale" dove si incontrano centinaia di appassionati di rugby.
 

R: Re: I: I: I: [RUGBYLIST] Commenti degli allenatori sulla celtic

solorugby a libero.it solorugby a libero.it
Gio 22 Gen 2009 12:00:10 CET


Mi sai dire allore perchè non viene mai fuori un nome comune a tutte le società per presentare un candidato alla Presidenza della FIR??????Saluti G.A.
----Messaggio originale----Da: luca.oliva a katamail.comData: 21/01/2009 21.36A: <rugbylist a rugbylist.it>Ogg: Re: I: I: I: [RUGBYLIST] Commenti degli allenatori sulla celticVedi, a differenza vostra, i veneti sanno unirsi quando &egrave; necessario ...Divisi in casa ma uniti contro i nemici ...E' un p&ograve; lo spirito celtico che viene fuori ...I britannici sono divisi in tutto, e orgogliosi delle proprie tradizioni ...Quando formano i Lions per&ograve;, parlano la stessa lingua (e il riferimento non &egrave; casuale ...) ...Salvatore Messina ha scritto:

Notizie di rugby: http://www.rugbyrugby.it
  


-->


Basta solo convincere i soci delle varie squadre a non fare a cazzotti dopo 30", come avviene regolarmente in campo ad ogni derby veneto....
Ce lo vedo proprio Munari chiacchierare amabilmente con Presutti sulla linea tecnica da dare alla squadra....
Magari se SKY trasmettesse l'evento farebbe pi&ugrave; audience di una partita di wrestling!!!!!!!!!! 

PEACE &amp; LOVE &amp; PLAY RUGBY 
Salvatore Messina


----- Messaggio inoltrato -----Da: Bounty . <yanagisawa11 a hotmail.com>A: rugbylist a rugbylist.itInviato: Mercoled&igrave; 21 gennaio 2009, 9:28:53Oggetto: RE: I: I: [RUGBYLIST] Commenti degli allenatori sulla celticNotizie di rugby: http://www.rugbyrugby.it
Se fossa una cosa seria in Celtic League ci dovrebbe andare sicuramente (per tradizione, pubblico e palmares) una franchigia veneta, i DOGI. 
Un superclub con soci fondatori 4 societ&agrave; di Super10: Rovigo, Petrarca, Treviso, Venezia.



Date: Tue, 20 Jan 2009 17:31:40 +0000From: totorugby a yahoo.itSubject: I: I: [RUGBYLIST] Commenti degli allenatori sulla celticTo: rugbylist a rugbylist.it


La Magners League (Celtic League) ha attualmente solo 10 squadre (4 province irlandesi, 4 franchige gallesi e 2 franchige scozzesi).
Con 2 italiane sarebbero 12 come in inghilterra (Guinness Premiership) e con 4 italiane sarebbero 14 come nel campionato francese (T14) e sanzar (S14). 
PEACE &amp; LOVE &amp; PLAY RUGBY 
Salvatore Messina


----- Messaggio inoltrato -----Da: Marco <marco_suomi a libero.it>A: rugby list <rugbylist a rugbylist.it>Inviato: Marted&igrave; 20 gennaio 2009, 17:31:56Oggetto: Re: I: [RUGBYLIST] Commenti degli allenatori sulla celticNotizie di rugby: http://www.rugbyrugby.it>From      : luca.oliva a katamail.com> la Magners Legaue ha dato disponibilit&agrave; solamente per 2> (due) posti.Ha senso secondo me. Con due squadre in piu' si passerebbe da 12 a 14 e i calendari non ne risentirebbero troppo. Con il passaggio da 12 a 16 sarebbe una gran botta...> Fra le condizioni aggiunte, oltre alla italianit&agrave; delle 2> formazioni (rimane quindi il vincolo dei 5 non eleggibili> in formazione),Bene, direi.>  la facile raggiungibilit&agrave; logistica e il legame> territoriale.> Nuovo check a marzo, durante la pausa del 6 Nazioni.Pesante questa. A questo punto una formazione veneta mi pare inevitabile, in quale delle citta' non saprei - anche se secondo me Verona - che non ha una squadra in Super10 da che io mi ricordi ed e' servita da aeroporti internazionali - potrebbe essere una buona soluzione, cosi' Padova Treviso e Rovigo non litigano e anche la zona di Brescia ci si puo' appoggiare.L'altra... vista la bilancia del Super10 avrebbe senso stabilirla nella stessa zona (Parma? Bologna forse?), ma che direbbero le squadre - e i tifosi - del centro-sud (e dell'Ovest)?Per risolvere la maggior parte dei conflitti, una soluzione Milano-Roma sembra la piu' logica: scontenterebbe un po' tutti (tranne le societa' romane), ma almeno non si darebbero vantaggi a nessuno.Per quanto riguarda il "legame territoriale", pero', sarebbe a quel punto necessario distribuire i giocatori delle due franchigie - almeno nominalmente - per le varie societa' "satellite" di tali franchigie. Poi i giocatori in quelle squadre giocherebbero molto raramente, o piu' probabilmente mai - ma e' quello che fanno in Scozia, Irlanda e Galles. E a questo punto servirebbe che ci fossero piu' o meno cinque societa' "satellite" per ogni franchigia (a volte 6 e 4, a causa delle promozioni e retrocessioni) in Super10. E se una delle franchigie fosse a Roma chi vi "riporterebbe"? Le due di Roma, si capisce, e Catania. E poi? Le due Parma?Attenzione, questo non richiede che tali societa' paghino o si occupino dello sviluppo o della preparazione di tali giocaori, si tratterebbe solo di una proprieta' "nominale". Poi, se un giocatore di una delle societa' di Super10 sale a livelli "da franchigia" ovviamente la societa' viene remunerata abbondantemente per i suoi servizi.Per quanto riguarda la tanto citata "assurdita' di far giocare padovani e rovigoti insieme", beh... in Galles neath e Swansea giocano insieme (negli Ospreys), e i tifosi delle due societa' che si guardano in cagnesco quando gioca il club tifano insieme quando gioca la franchigia. E' un po' come la nazionale, la tifo anche se ci gioca uno di una squadra che e' rivale della mia in campionato, no?Marco Piva_______________________________________________Gestisci la tua iscrizionehttp://www.rugbylist.it/mailman/listinfo/rugbylist





Scopri le novit&agrave;! La tua vita, i tuoi interessi, tutto insieme su Windows Live.





_______________________________________________
Gestisci la tua iscrizione
http://www.rugbylist.it/mailman/listinfo/rugbylist	
  

_______________________________________________
Gestisci la tua iscrizione
http://www.rugbylist.it/mailman/listinfo/rugbylist	
  



-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: http://www.rugbylist.it/pipermail/rugbylist/attachments/20090122/7ddb648e/attachment-0011.html


Maggiori informazioni sulla lista Rugbylist