Questo sito è dedicato alla rugbylist, un ritrovo "virtuale" dove si incontrano centinaia di appassionati di rugby.
 

[RUGBYLIST] Un Mallet molto italiano

Guido Chimienti tequila2 a hotmail.com
Lun 22 Ago 2011 22:01:43 CEST


Ciao Paolo,non sei d'accordo con Mallett? io si, e quindi mi pare giusto che lo dica!Guarda le franchigie irlandesi: la federazione decide quali stranieri prendere per essere certi che non siano tutti presi negli stessi ruoli... programmazione!Guido

Date: Mon, 22 Aug 2011 10:09:09 +0200
From: paolo.valbusa a libero.it
To: rugbylist a rugbylist.it
Subject: [RUGBYLIST] Un Mallet molto italiano

Squadre e aziende di rugby in Italia - http://www.coobiz.it/it/aziende/trova/1?q=rugby
__________________________________________

Ciao a tutti,
non se qualcuno di voi ha letto le dichiarazioni rilasciate da Mallet dopo Scozia - Italia. In sostanza, il ct ha puntato il dito contro le nostre franchigie (questa volta ci  stato risparmiato il sermoncello sul livello del campionato d'Eccellenza) colpevoli, a suo dire, di non utilizzare giocatori di formazione italiana nei ruoli chiave della mediana (ma Semenzato e Gori con chi giocano? E Burton non era utilizzabile?). Ora, tralasciando le mille considerazioni che si possono fare su questa annosa questione, penso che, alla vigilia di un mondiale, il commissario tecnico della Nazionale dovrebbe preoccuparsi esclusivamente di far fruttare i talenti che ha disposizione. Non lasciarsi andare a dichiarazioni che hanno molto il sapore dell'alibi.
Un caldo saluto dalla Destra Piave,
Paolo Valbusa
Ciao a tutti,
non se qualcuno di voi ha letto le dichiarazioni rilasciate da Mallet dopo Scozia - Italia. In sostanza, il ct ha puntato il dito contro le nostre franchigie (questa volta ci  stato risparmiato il sermoncello sul livello del campionato d'Eccellenza) colpevoli, a suo dire, di non utilizzare giocatori di formazione italiana nei ruoli chiave della mediana (ma Semenzato e Gori con chi giocano? E Burton non era utilizzabile?). Ora, tralasciando le mille considerazioni che si possono fare su questa annosa questione, penso che, alla vigilia di un mondiale, il commissario tecnico della Nazionale dovrebbe preoccuparsi esclusivamente di far fruttare i talenti che ha disposizione. Non lasciarsi andare a dichiarazioni che hanno molto il sapore dell'alibi.
Un caldo saluto dalla Destra Piave,
Paolo Valbusa
_______________________________________________
Gestisci la tua iscrizione
http://www.rugbylist.it/mailman/options/rugbylist 		 	   		  
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: http://www.rugbylist.it/pipermail/rugbylist/attachments/20110822/1b83402c/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista Rugbylist